Situato in Piazza della Signoria, il palazzo più importante per la vita fiorntina ai tempi del rinascimento.

Il Palazzo Vecchio è stato costruito intorno al 1300, probabilmente da Arnolfo di Cambio.

Questo palazza era in origine chiamato Palazzo dei Priori, dove aveva sede il maggior organo della giustizia dell'epoca e per questo ritenuto quasi un simbolo della cosa pubblica ed il centro politico della città.

Sobrio ed elegante, sovrastato da una torre merlettata chiamata Torre di Arnolfo e stato abitato dal 1540 al 1550 da Cosimo de Medici I il quale fece ingrandire il palazzo e durante questa sua permanenza nel palazzo, questo prese anche il nome di Palazzo del Duca e venne annesso alla Galleria degli Uffizi dalla quale fu costrito poi anche il Corridoio Vasariano di Firenze.

Palazzo Vecchio in Florence Photo

La grande passione per l'arte di Cosimo fece si che il palazzo si arricchisse anche di diversi locali e stanze che sono vere e proprie opere d'arte che tuttora possiamo ammirare come Il Salone dei Cinquecento, Lo Studiolo di Francesco I, e altre con importanti dipinti e diversi stili, tutte con la loro storia e le la loro particolarità.

Tra gli artisti che hanno dipinto e scolpito in questo palazzo ricordiamo il Ghirlandaio, Vasari, Francesco Salviati, ed il Bronzino; mentre altre opere famose sono state trasferite per la loro importanza storica e le possiamo trovare in diversi musei e luoghi di Firenze tra cui il bargello dove è custodito il David di Donatello.